Tartufi and Friends | I tipi di Tartufo
20192
post-template-default,single,single-post,postid-20192,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,qode-title-hidden,vss_responsive_adv,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

21 Feb I tipi di Tartufo

Abbiamo parlato insieme molte volte del tartufo, le sue proprietà, il miglior modo per gustarne il profumo ed il sapore, curiosità sulla sua storia.

Ma quanti di voi sanno che in natura esistono circa 100 tipi di tartufo? Tantissimi, eppure solo 9 di questi sono commestibili. La commestibilità è data dalle sue caratteristiche organolettiche e la legge definisce chiaramente quali tartufi possiamo gustare e quali no.

 

Tartufo Nero Pregiato o Tartufo Nero di Norcia (Tuber melanosporum Vittad.)

Tartufo Nero Invernale o Trifola Nera (Tuber brumale Vittad.)

Tartufo Estivo o Scorzone (Tuber aestivum Vittad.)

Tartufo Uncinato o Scorzone Invernale (Tuber uncinatum Chatin)

Tartufo Bianco o Trifola Bianca (Tuber magnatum Pico)

Tartufo Bianchetto o Marzuolo (Tuber albidum Pico o Tuber borchii Vittad.)

Tartufo Moscato (Tuber brumale v. moscatum)

Tartufo Nero Ordinario o tartufo di Bagnoli (Tuber mesentericum Vittad)

Tartufo Nero Liscio (Tuber macroscopum)

 

Prima di scoprire le interessanti caratteristiche di ognuna di queste tipologie, ricordiamoci sempre quali sono i 4 parametri fondamentali che ogni tartufaio descrive come imprescindibili per il riconoscimento di un tartufo:

 

Profumo: peculiare e unico per ogni tipo

Aspetto del peridio, ovvero la parte esterna

Aspetto della gleba, ovvero la parte interna

Periodo di raccolta, poiché ogni tipologia matura e và raccolta in momenti ben definiti dell’anno.

(continua…)

No Comments

Post A Comment